Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Uno schermo gigante e le poesie degli amici per l’addio a Bruska

Domani a Vighizzolo il funerale del 35enne morto mercoledì In mattinata per lui anche la messa del M9D all’Arcella

VIGHIZZOLO D'ESTE. Tutto è pronto per l’addio a Bruska. Domani un’ondata di piena di amici, fedeli e conoscenti farà tappa in chiesa a Vighizzolo d’Este per il funerale di Cristian Bruscagin, 35 anni, morto improvvisamente mercoledì mattina, stroncato probabilmente da un infarto. La messa d’addio all’istruttore di fitness e dj, figura carismatica e membro del Coordinamento 9 Dicembre, oltre che consigliere comunale, sarà celebrata alle 15 nella piccola chiesa che certo non riuscirà ad accog ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

VIGHIZZOLO D'ESTE. Tutto è pronto per l’addio a Bruska. Domani un’ondata di piena di amici, fedeli e conoscenti farà tappa in chiesa a Vighizzolo d’Este per il funerale di Cristian Bruscagin, 35 anni, morto improvvisamente mercoledì mattina, stroncato probabilmente da un infarto. La messa d’addio all’istruttore di fitness e dj, figura carismatica e membro del Coordinamento 9 Dicembre, oltre che consigliere comunale, sarà celebrata alle 15 nella piccola chiesa che certo non riuscirà ad accogliere le centinaia di amici che hanno promesso di presenziare. Per questo sul sagrato della chiesa saranno montati degli altoparlanti per garantire a tutti i presenti di seguire la cerimonia funebre. È stata inoltre annunciata l’installazione di una gigantografia del trentacinquenne, così come di un mega schermo in cui far passare le immagini più significative e toccanti della sua vita. Al termine della messa, infine, saranno diffuse alcune canzoni a cui Bruska era molto legato. Non mancheranno poi, durante il funerale, i ricordi e le preghiere preparate dagli amici e dai gruppi più vicini al trentacinquenne. Una cerimonia da grande personaggio, quale era di fatto Bruska, per il suo impegno nella comunità e per il suo carisma.

In mattinata, alle 11, all’Arcella di Padova sarà celebrata un’altra messa, voluta dal Coordinamento 9 Dicembre, che ricorderà Cristian ma anche tutti quelli che il gruppo chiama “morti di Stato”. Dalle 9 alle 14.30 i membri del Coordinamento si daranno il cambio all’obitorio di Este per rendere omaggio alla salma di Bruska. È stata avviata anche una raccolta fondi - sempre dal Coordinamento - per sostenere le spese economiche per il funerale, sulla carta Postepay numero 4023600445256134 intestata ad Erika Danieletto. La famiglia, tuttavia, non ha autorizzato alcuna raccolta fondi. Cristian Bruscagin, che viveva in via Vivaldi a Vighizzolo d’Este, lascia la madre Oriana Merlin e la fidanzata Elisabetta De Gasperi, che mercoledì hanno tentato vanamente di rianimarlo dopo l’attacco cardiaco.

©RIPRODUZIONE RISERVATA