Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Tre motociclisti seriamente feriti vicino a Piazzola

Due sono stati portati in elicottero a Padova La meno grave invece è ricoverata a Cittadella

PIAZZOLA SUL BRENTA. Nell'arco di appena dodici ore, due motociclisti volano sull'asfalto e finiscono all'ospedale in prognosi riservata. Potevano avere conseguenze ben più drammatiche gli incidenti avvenuti tra mercoledì sera e ieri mattina tra i comuni di Grantorto e Piazzola sul Brenta. I due centauri, per le gravi ferite riportate, sono stati trasportati entrambi in elicottero all'ospedale di Padova per essere sottoposti a cure specialistiche. Il primo incidente ha avuto come vittima S. ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

PIAZZOLA SUL BRENTA. Nell'arco di appena dodici ore, due motociclisti volano sull'asfalto e finiscono all'ospedale in prognosi riservata. Potevano avere conseguenze ben più drammatiche gli incidenti avvenuti tra mercoledì sera e ieri mattina tra i comuni di Grantorto e Piazzola sul Brenta. I due centauri, per le gravi ferite riportate, sono stati trasportati entrambi in elicottero all'ospedale di Padova per essere sottoposti a cure specialistiche. Il primo incidente ha avuto come vittima S.Z., 21 anni, residente a Grantorto: in sella alla sua Kawasaki ZX-6r alle 19.30 di mercoledì stava viaggiando da Piazzola verso Carmignano quando sulla sua strada ha incrociato un pensionato, A.Z., 78 anni, di Grantorto, che stava attraversando la Sp 94 all'altezza dell'incrocio tra la principale via Muttirona e via Mazzini. L'impatto è stato inevitabile, il centauro non è riuscito a frenare e ad evitare lo scontro, ed ha colpito posteriormente la Golf condotta dall'anziano. Il ventenne, sempre rimasto cosciente, si trova in prognosi riservata a scopo cautelativo nel reparto di Rianimazione dell'ospedale di Padova; ha riportato un trauma al torace e una frattura al braccio sinistro. Illeso l'automobilista che, sottoposto all'esame dell'alcoltest, è risultato negativo. La Contarina è rimasta bloccata per circa tre ore. La ricostruzione della dinamica dell'incidente è stata seguita dai carabinieri del Radiomobile di Cittadella coordinati dal maresciallo Angelo Pacilli. Ieri mattina pochi chilometri più a sud, alle 7.50, un altro schianto; coinvolti, in questo caso, un camion e un altro motociclista, un 48enne di Piazzola, finito all'ospedale di Padova; la passeggera che viaggiava con lui è stata ricoverata a Cittadella. L'uomo è in prognosi riservata, per la donna, invece, le condizioni sono meno preoccupati. La dinamica: un camionista stava uscendo dalla zona industriale di Piazzola per rientrare subito in via Fermi; voleva utilizzare la strada principale per fare un'inversione di marcia; da Piazzola, diretta verso Tremignon, è arrivata la motocicletta che ha urtato contro la carrozzeria del mezzo pesante. Illeso invece il camionista, un trevigiano di 37 anni. I rilievi sono stati compiuti dai vigili della Federazione del Camposampierese di cui è comandante Walter Marcato. I disagi per la circolazione stradale sono durati fino alle 11.

©RIPRODUZIONE RISERVATA