Botellon, l’appello: «Non c’è nulla da festeggiare»

Per solidarietà con i terremotati e per motivi di sicurezza: prefetto e sindaco invitano a disertare la kermesse alcolica