Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Redditi, a Padova dichiarati 13 miliardi di euro

Classifica 2010: Padova sesta città più ricca d’Italia con 4.155 contribuenti oltre 100 mila euro. Media provinciale: 29.700 €

PADOVA. Padova è la sesta città d’Italia tra i capoluoghi con il reddito maggiore. E’ preceduta nell’ordine da Milano, Bergamo, Monza, Roma e Pavia. Dietro c’è il resto dell’Italia. L’imponibile complessivo dei padovani è stato 3 miliardi e 634 milioni di euro.

L’intera provincia, compresa la città, arriva 13 miliardi 53 milioni 572427. Un record rispetto agli anni scorsi. Lo stipendio medio, lordo, in città è di 29.700, visto che i contribuenti risultano all’incirca 122.300. Il 3 ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

PADOVA. Padova è la sesta città d’Italia tra i capoluoghi con il reddito maggiore. E’ preceduta nell’ordine da Milano, Bergamo, Monza, Roma e Pavia. Dietro c’è il resto dell’Italia. L’imponibile complessivo dei padovani è stato 3 miliardi e 634 milioni di euro.

L’intera provincia, compresa la città, arriva 13 miliardi 53 milioni 572427. Un record rispetto agli anni scorsi. Lo stipendio medio, lordo, in città è di 29.700, visto che i contribuenti risultano all’incirca 122.300. Il 3,39 per cento (4.155 persone) dichiara redditi sopra i 100.000 euro, ma la maggioranza dei contribuenti è nella fascia da 10.000 a 33.500, il 64 per cento (quasi in 79.000). Oltre 1.300 padovani dichiarano meno di mille euro l’anno, 1.269 tra 1.000 e 2.000 euro.

Sono alcuni dei dati diffusi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze che ha pubblicato le statistiche relative alle dichiarazioni dei redditi, riferite al 2010 e presentate nel 2011. I valori sono al netto degli oneri deducibili e si riferiscono ai soggetti che sono tenuti al pagamento dell’addizionale Irpef.

A Padova, come detto, dichiarano più di 100.000 euro in 4.155: a Verona sono in 3.648, a Vicenza 1.489, a Treviso in 1.613, a Venezia in 2.836 a Rovigo solo in 424. Quello che appare cambiato in città, analizzando i dati delle dichiarazioni degli ultimi anni, è il divario tra i cosiddetti ricchi e i poveri. Sono in crescita le persone che dichiarano molto poco, pochissimo. Che evidentemente o vivono con pochi spicci o “pesano” su altri famigliari. Non si può spiegare altrimenti che ci siano redditi da 100 euro mensili, o in numerosi casi anche meno.

Abano Terme. Sono 11.377 i contribuenti con un reddito complessivo di 288.473.057. Solo 248 di loro superano i 100.000 euro. La fascia più “popolata” è quella da 15.000 a 20.000 euro con 2.664 contribuenti. La media dei redditi è di 25.355 euro. Sono in 127 che dichiarano fino a 1.000 euro.

Cittadella. L’ammontare complessivo delle 11.109 persone che hanno presentato la dichiarazione dei redditi è di 271.527127. Solo 207 di loro dichiara una cifra sotto ai 2.000 euro lordi all’anno. Ben 432 sono considerati ricchi, con un reddito superiore ai 70.000 euro. In media 24.442 euro a testa.

Camposampiero. Nel Comune dell’Alta sono in 96 a dichiarare oltre 100.000 euro e 112 tra 70.000 e 100.000. In 82 dichiarano fino a 1.000 euro e in 74 tra 1.000 e 2.000. Il reddito medio è di 23.003.

Este. E’ di 221.039.221 il reddito totale dei 9.604 contribuenti. Tra loro 124 guadagnano fino a 1.000 euro, 84 da 1.000 a 2.000 e solo 127 oltre 100.000 euro (167 sono però nella fascia tra 70.000 e 100.000). La maggior parte dei contribuenti si colloca tra 15.000 e 20.000 euro: si tratta di 2.178 persone. Piove di Sacco. E’ ben nutrita, rispetto agli abitanti, la pattuglia di chi dichiara cifre “di rispetto”: 125 sono sopra i 100.000 euro, 181 tra 70.000 e 100.000. Hanno dichiarato redditi fino a 1.000 euro in 146 e in 112 da 1.000 a 2.000. Da 15.000 a 20.000 sono in 2.400. Il reddito medio è di 22.324.

Monselice. All’ombra della Rocca il reddito medio è di 22.716. In 108 dichiarano oltre 100.000 euro e in 153 tra 70.000 e 100.000. Sono 2.325 quelli che percepiscono tra 15.000 e 20.000. Ben 125 sono sotto a 1.000 euro e 103 tra 1.000 e 2.000.

Barbona. Nel Comune più piccolo della provincia nessuno dichiara oltre 100.000 euro e sono solo in 5 che percepiscono oltre 70.000. Solo in 7 guadagnano fino a 1.000 euro e nessuno è nel range tra 1.000 e 7.500. La media del piccolo paese è di 18.982 euro, una tra le più basse dell’intera provincia. L’imponibile dell’intero paese è di 6.966.531 euro.