Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Carpanedo, l’appalto del centro per l’infanzia vinto dal fratello del parroco

Malumore nella frazione di Albignasego: i lavori per la costruzione del nuovo centro per l’infanzia sono stati affidati alla ditta Edil 2000

ALBIGNASEGO. Serpeggia il malumore a Carpanedo: a qualcuno sembra infatti non andare giù il fatto che i lavori per la costruzione del nuovo centro per l’infanzia siano stati affidati alla ditta Edil 2000 di Sant'Angelo di Piove di Sacco, di cui è titolare Bruno Binotto, che altri non è che il fratello del parroco, don Gianni.

«Se qualcuno pensa di scandalizzarsi, è libero di farlo, ma qui è tutto in regola – assicura perentorio don Gianni –. Sul nuovo centro per l’infanzia la parrocchia ha in ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

ALBIGNASEGO. Serpeggia il malumore a Carpanedo: a qualcuno sembra infatti non andare giù il fatto che i lavori per la costruzione del nuovo centro per l’infanzia siano stati affidati alla ditta Edil 2000 di Sant'Angelo di Piove di Sacco, di cui è titolare Bruno Binotto, che altri non è che il fratello del parroco, don Gianni.

«Se qualcuno pensa di scandalizzarsi, è libero di farlo, ma qui è tutto in regola – assicura perentorio don Gianni –. Sul nuovo centro per l’infanzia la parrocchia ha indetto una gara d’appalto al ribasso. Hanno partecipato alcune ditte che hanno presentato le loro offerte in buste chiuse. Un’apposita commissione le ha quindi aperte e le ha valutate e alla fine è stata scelta quella di mio fratello, che ci permetteva di risparmiare».

Così sia. Il nuovo centro per l’infanzia di Carpanedo, la cui posa della prima pietra è stata benedetta proprio da don Gianni alla fine di novembre dell’anno scorso, dovrebbe venire a costare intorno al milione e mezzo di euro.

Il progetto prevede la realizzazione sia dell’asilo nido che della scuola materna, con una capienza prevista di centoventi bambini. L’attuale scuola materna, infatti, è ospitata in uno stabile piuttosto datato e bisognoso di ristrutturazione, ma metterlo a posto risulterebbe meno conveniente che costruirne uno tutto nuovo.

La parrocchia di Carpanedo allora ha avviato il progetto e la realizzazione della nuova scuola, in un terreno che è stato ceduto dal Comune di Albignasego: si integrerà con il centro parrocchiale, limitrofa al verde pubblico esistente che si sviluppa da via degli Alpini a via Mario.

©RIPRODUZIONE RISERVATA