L'aeroporto cerca un falconiere

L’APPELLO L’aeroporto «Allegri» cerca rapaci addestrati per risolvere il problema dei volatili sulle piste che creano problemi ai velivoli

Anche l'«Allegri» alle prese con il problema dei volatili sulla pista

 BRUSEGANA. Cercasi falconiere. L'appello arriva dagli addetti all'handling dell'aeroporto «Gianni Allegri» ed è rivolto alle associazioni di falconeria di tutto il territorio: «Cerchiamo collaborazioni per prevenire il birdstriking - incidente aereo causato da uno scontro con uno stormo di volatili - ma anche per diminuire le spese di pulizia degli angar». Il tenente colonnello Antonio Podesta, dell'Aereonautica militare dice: «Per quanto riguarda il rischio di birdstriking, noi militari abbiamo solo elicotteri di soccorso e la preoccupazione non ci tocca. A risentirne maggiormente potrebbero essere i velivoli a reazione dei voli civili».  Stando anche a quello che dicono i vigili del fuoco, jet se ne vedono pochi e oggi i danni certi, si limitano alle spese per igienizzare e ripulire gli smalti dei velivoli e gli angar. Marco Pellizzari della Acme srl è il venditore di mangimi anticoncezionali, al quale il settore ambiente del Comune ha richiesto un preventivo, lui afferma che: «dando la pillola ai piccioni, ci sarebbe una riduzione del 30 per cento dei volatili senza danneggiarne la salute, che gli effetti sono temporanei, che il prodotto esiste dagli anni 50 e che viene usato negli allevamenti di polli commestibili». Giulio Piras della Lipu, sui sistemi per il controllo delle nascite per mezzo di farmaci ricorda: «Attenzione, noi siamo possibilisti sugli anticoncezionali ma anche preoccupati per le altre 50 specie che volano sui cieli di Padova e che potrebbero nutrirsi degli stessi mangimi». La falconeria potrebbe essere una soluzione ulteriore ai dissuasori già adottati nel centro storico, ma continuando dice: «è anche vero che con la falconeria non si risolve il problema generale, ma solo specifico, come ad esempio quello all'aeroporto».

Minestra di cavolo nero, fagioli all’occhio e zucca con maltagliati di farro

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi