Monaco

Charlène ancora in pubblico, ma le presenze al fianco di Alberto sarebbero "a pagamento"

Charlène ancora in pubblico, ma le presenze al fianco di Alberto sarebbero "a pagamento"
(agf)
Un'altra uscita pubblica della principessa di Monaco, dopo la foto di Pasqua e il Gran Premio della Formula E. Ma il settimanale francese Voici rivela: "Charlène è pagata per fare la principessa"
1 minuti di lettura

"Charlène non è tornata gratis". Non adopera mezze parole il settimanale francese Voici per annunciare il suo scoop. Dietro alle presenze della principessa al fianco di suo marito il sovrano Alberto II di Monaco nelle occasioni pubbliche ci sarebbe un contratto da 12 milioni di euro l'anno. Il prezzo previsto, secondo la testata d'oltralpe, per svolgere il suo ruolo pubblico al fianco del marito. Un altro elemento che confermerebbe la tesi, sostenuta anche dalle fonti amiche della coppia, di un matrimonio "di facciata".

Lo scorso marzo, dopo un anno di assenza, Charlène è tornata a Monaco. Dopo una foto ufficiale pubblicata per Pasqua, il 30 aprile ha partecipato alla gara automobilistica E-Prix di Monaco, la sua prima uscita ufficiale dopo oltre un anno. Ma la principessa non è tornata gratuitamente: avrebbe fatto firmare al marito un contratto ultra riservato. Tra le condizioni, si legge sul rotocalco francese, lui gli concederà "12 milioni di euro all'anno".

L'occasione della nuova uscita è stata la decima edizione del torneo di rugby giovanile Santa Devota, la patrona del Principato. Con lei, allo stadio Saint Louis di Monaco, c’era tutta la famiglia: il principe Alberto e i gemellini Jacques e Gabriella. Charlène si è anche sforzata di apparire sorridente producendosi in genti di saluto indirizzati al pubblico.

Chissà se stavolta sarà riuscita a convincere gli attenti osservatori del linguaggio del corpo, che avevano giudicato "distante ed emotivamente isolato" il suo atteggiamento nella precedente uscita.