Bulgari, la meccanica della seduzione

Bulgari, la meccanica della seduzione
Il direttore del Bulgari Watches Design Center racconta i nuovi gioelli in miniatura per un pubblico femminile
1 minuti di lettura

Con otto record di sottigliezza sul modello maschile Octo Finissimo, Bulgari può essere considerato il maestro della miniaturizzazione meccanica. Un'expertise che quest'anno coinvolge anche la proposta femminile grazie ai nuovi Serpenti Misteriosi, orologi-gioiello che, all'interno della testa del rettile, nascondono il nuovo movimento meccanico Piccolissimo, appunto uno dei più piccoli al mondo, addirittura con un diametro di 12,3 mm e uno spessore di 2,5 mm. Un passo importante, ma anche un ritorno alle origini, come spiega Fabrizio Buonamassa Stigliani, direttore del Bulgari Watches Design Center.

La mente creativa. Fabrizio Buonamassa Stigliani
La mente creativa. Fabrizio Buonamassa Stigliani 
Perché questo movimento?
"Dopo il Finissimo abbiamo iniziato a discutere del futuro della proposta femminile, perché l'offerta era un po' asimmetrica. Il fatto di avere un movimento al quarzo su un orologio di alta gioielleria, quando sei una marca con un'estrema concentrazione sulla miniaturizzazione dei componenti, era qualcosa che strideva. Alcuni grandi collezionisti hanno iniziato a raccontarci di comprare solo pezzi vintage all'asta, perché prima erano meccanici".

Serpenti Misteriosi. Micromovimento meccanico a carica manuale nella testa del rettile. Corona sul fondello, bidirezionale per la regolazione dell’ora e della carica
Serpenti Misteriosi. Micromovimento meccanico a carica manuale nella testa del rettile. Corona sul fondello, bidirezionale per la regolazione dell’ora e della carica 
Quali sono le difficoltà legate alla creazione di movimenti simili?
"Quelli meccanici così piccoli presentano solitamente due grossi problemi: uno è la regolarità di marcia, l'altro la riserva di carica. Prima dell'avvento del quarzo, c'erano movimenti che avevano 6 ore di autonomia e che in una giornata prendevano 5 minuti, adesso con le competenze che abbiamo acquisito siamo riusciti a garantire fino a 30 ore di riserva di carica".
Quali, invece, i vantaggi? 
"Sono orologi che vengono usati raramente nel corso dell'anno: se in quel momento la batteria è scarica, lo rimetti in cassaforte e se ne parla l'anno dopo, quando magari ti sei dimenticato di cambiare le pile. Un movimento meccanico lo ricarichi e funziona in modo perenne.  Orologi di questo tipo sono ecologici, mentre il quarzo ha delle parti non riciclabili".

Uno schizzo di Fabrizio Buonamassa Stigliani
Uno schizzo di Fabrizio Buonamassa Stigliani 

Quindi è l'inizio di un percorso più meccanico anche per la donna?
"È un po' presto per dirlo, perché la manifattura non è abbastanza grande per produrre grosse quantità, ma i prossimi orologi di alta gioielleria nel 99% dei casi avranno il Piccolissimo, mentre fino ad oggi l'accento era esclusivamente sulla parte di gioielleria. Questo però potrebbe essere l'inizio di un capitolo che riguarda più la parte logistica e di realizzazione di questi prodotti, perché c'è un ritorno diffuso alla parte meccanica e questo riguarda sia l'uomo che la donna in maniera uguale: offrire orologi meccanici oggi diventa un plus".

 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito