TENDENZE

L'ascesa del make-up imperfetto, per esprimersi senza "correggersi"

L'ascesa del make-up imperfetto, per esprimersi senza "correggersi"
Rossetti sbaffati, glitter, strass e audaci grafismi: contro l'armonia e il trucco correttivo sta crescendo il movimento che invita a usare pennelli e colori in modo sperimentale, creativo e divertente. Per mettere al centro imperfezioni e unicità
2 minuti di lettura

Mentre l’armomake-up con i colori e le tonalità che meglio esaltano lineamenti e incarnati è all’apice del suo successo, c’è una tendenza opposta in ascesa libera che invita a usare il make-up senza pensare quello che "sta bene", ma solo a divertirsi. Invece di scegliere rossetti e ombretti in base al sottotono della pelle, usare blush e illuminanti per ridefinire i volumi del viso e stendere fondotinta e correttori per nascondere le imperfezioni, sta crescendo di contro la voglia di usare pennelli e colori in modo creativo e originale, per creare look che rigettano la perfezione e magari mettono al centro proprio i difetti.