NAIL ART

Met Gala 2022: spopola la men-icure, l'accessorio maschile più originale

Met Gala 2022: spopola la men-icure, l'accessorio maschile più originale
L'espressione di sé nei look maschili oggi passa soprattutto per le unghie, con nail art sofisticate che completano l'outfit, come hanno dimostrato Joe Jonas, Shawn Mendes e Evan Mock sul red carpet del Met Gala 2022
2 minuti di lettura

Quando nasce una nuova parola per definirla, significa che la tendenza si sta consolidando tanto da aver bisogno di un suo nome. In questo caso la parola è men-icure, ovvero la manicure al maschile: il red carpet del Met Gala 2022 è solo l'ultima dimostrazione che, più che il trucco e le acconciature, l'espressione personale per i look da uomo oggi passa principalmente attraverso le unghie, con nail art pensate ad hoc per completare gli outfit.

Anche se in questa edizione del Met non abbiamo visto sfilare due grandi amanti della nail art come Harry Styles e Machine Gun Kelly - che hanno lanciato di recente anche delle linee di smalti, rispettivamente Pleasing e Un/Dn Laqr Nail Polish - gli uomini presenti non hanno fatto sentire troppo la loro mancanza regalandoci manicure elaborate e ben curate, che consolidano la nail art come l'ultima frontiera dell'espressione personale senza vincoli di genere. Perfette per ispirare le prossime men-icure.

Per esaltare il look blue e bordeaux di Shawn Mendes firmato Tommy Hilfiger, la nail artist delle star Betina Goldstein ha creato sul cantautore una "accent manicure" blu navy opaca con strass dorati per un tocco pop e il logo bianco, rosso e blu del brand dipinto sul dito indice, riprendendo così la tendenza della logomania sulle unghie.

Shawn Mendes (GettyImages)
Shawn Mendes (GettyImages) 
Foto Instagram Hannah Baxter @hannahbaxward
Foto Instagram Hannah Baxter @hannahbaxward 

Ancora più elaboreate le nail art del rapper Anderson Paak e del cantante Joe Jonas, che hanno scelto delle mismatched manicure con ogni dito dipinto in modo diverso: Paak in bianco e nero con motivi molto diversi per ogni unghia, mentre Jonas ha scelto una manciure in nero e argento cromato per riprendere la maglia gioiello indossata sotto la giacca.

 Anderson Paak (GettyImages)
 Anderson Paak (GettyImages) 
Joe Jonas (GettyImages)
Joe Jonas (GettyImages) 

L'attore e modello Evan Mock, invece, ha dimostrato come anche una semplice manicure monocolore nera possa diventare centrale nel look, soprattutto se si sceglie un outfit chiaro, bianco e panna, indossato con un taglio corto rosa bubble: in questo caso, la lacca nera e brillante delle unghie in tinta con le scarpe contribuisce non poco alla rivisitazione rock del suo look da "Gilded Glamour".

Evan Mock (GettyImages)
Evan Mock (GettyImages) 

Da segnalare infine anche la nail art rosa, con unghie lunghe e squadrate e piccole perle 3D attaccate allo smalto dell'attore Ben Platt, che ha usato magistralmente la manicure come un accessorio, riprendendo con la nail art perlata la sua parure di orecchini, anelli e collana (a tracolla) di perle. 

Ben Platt (GettyImages)
Ben Platt (GettyImages) 

NB: Strano ma vero, Fedez, che ha lanciato la sua linea di smalti (Noon by Fedez con Layla Cosmetics) e grande amante delle nail art più originali - con smiley, disegni e colori fluo - anche per i suoi look da casa, nel suo debutto al Met Gala ha scelto invece di lasciare le unghie al naturale. E forse anche questa, per chi indossa spesso lo smalto, diventa una scelta di stile.