Glenn Martens fotografato da Oliver Hadlee Pearch
Glenn Martens fotografato da Oliver Hadlee Pearch 

Lo stilista Glenn Martens: “Celebro chi ha lottato anche per me"

Dalla più grande mostra di arte erotica lgbtqia+ che apre a Venezia al look degli Oscar di Jada Pinkett firmato per Jean Paul Gaultier. Parla il direttore creativo di Diesel e Y/Project, il designer più desiderato del momento

3 minuti di lettura

Il successo di un designer si misura anche con il ruolo che la sua moda gioca nell'immaginario comune, e Glenn Martens è uno dei pochi che sta davvero influenzando i gusti della società contemporanea. Il bello è che questo 38enne di Bruges, studi in architettura lasciati per fare abiti, tutto è tranne che il creativo superstar dedito all'autopromozione. Se sta riuscendo nell'impresa è solo grazie ai suoi molti lavori: Y/Project, il brand indipendente che guida dal 2013, la collezione di haute couture disegnata per Jean Paul Gaultier lo scorso gennaio, e soprattutto la direzione creativa di Diesel, assunta un anno e mezzo fa.