Nomofobia, cos'è e come si cura l'ansia di non essere online

Il nome è un'abbreviazione di no-mobile-phone-fobia, ovvero, la paura di non poter usare il proprio cellulare. L'eccessivo utilizzo dei nostri device personali, infatti, oltre a compromettere la profondità delle cose che stiamo facendo, a livello lavorativo ma anche relazionale, può portare a pericolosi stati d'ansia e senso di smarrimento

3 minuti di lettura
Se anni fa ci avessero detto che avremmo avuto la possibilità di essere sempre rintracciati probabilmente ci saremmo spaventati. Ci sarebbe sembrato strano che una chiamata potesse interrompere una passeggiata sulla spiaggia, una festa di compleanno o una chiacchierata con gli amici.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori