Muro di Pd e M5S contro Berlusconi “Candidatura divisiva e irricevibile”

 Letta: serve una scelta condivisa di alto profilo. Conte: il centrodestra non blocchi l’Italia

La reazione del mondo di centrosinistra oscilla tra un più garbato «il nome di Berlusconi è divisivo» a un più secco «Irricevibile». Ma non ci sono tentennamenti o occhieggiamenti. La sola idea di vedere Silvio Berlusconi al Quirinale produce l’orticaria nei leader della sinistra e ancor di più tra i suoi elettori. Il Popolo viola, per dire, è già pronto ai girotondi.

Il

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Stati Uniti: una pioggia di orsacchiotti sul campo da hockey, ma è per beneficenza

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi