Biden-Johnson-Morrison: “Insieme per contenere la minaccia cinese, l’Australia avrà sottomarini nucleari”

Il video annuncio congiunto sulla sicurezza strategica nazionale dei leader di Stati Uniti, Inghilterra e Australia

Stati Uniti, Regno Unito e Australia hanno annunciato una «storica» partnership per la sicurezza nell'area indo-pacifica, un patto di difesa, che comprende il sostegno a Canberra per lo sviluppo di sottomarini a propulsione nucleare, con l'obiettivo di contrastare la Cina. In un annuncio in tv in cui la Cina non é mai stata nominata, il presidente Usa, Joe Biden, in collegamento virtuale con il premier britannico, Boris Johnson e il primo ministro australiano, Scott Morrison, ha annunciato la nuova alleanza, che si chiamera' AUKUS, dalle iniziali dei tre Paesi e rafforzerà la cooperazione nelle tecnologie di difesa avanzate e «migliorerà la nostra capacità di affrontare le minacce del XXI secolo». «Si tratta di un accordo storico che riflette la determinazione dell'amministrazione a costruire alleanze più forti con l'obiettivo di mantenere la pace e la stabilita' in tutta la regione indo-pacifica», ha rivelato un alto funzionario del governo Usa.

«Sono onorato di unirmi oggi a due tra i piu' stretti alleati per il lancio di un piano trilaterale di sicurezza. Oggi compiamo un passo in avanti, come abbiamo fatto nel ventesimo secolo, insieme, fianco a fianco. Riconosciamo l'imperativo di garantire la sicurezza a lungo termine. Il futuro di ciascun Paese e del mondo dipende dalla liberta' nell'area indo-pacifica», ha sottolineato Biden. «Gli Stati Uniti - ha aggiunto - non vedono l'ora di collaborare con la Francia e con altri Paesi chiave. Noi metteremo insieme i nostri marinai, scienziati, le nostre industrie per sviluppare la nostre capacita' in settori come la cyber-sicurezza e l'intelligenza artificiale». Biden ha precisato che i sottomarini di cui si dotera' l'Australia non avranno «armi nucleari», ma saranno «armati convenzionalmente», pero' saranno «alimentati da reattori nucleari».

«Voglio essere chiaro - ha precisato il presidente Usa - non stiamo parlando di sottomarini nucleari. Questi sono sottomarini convenzionali che vengono potenziati con reattori nucleari. Noi e il Regno Unito li usiamo da decenni, e' una tecnologia collaudata e sicura», «lavoreremo per un Indo-Pacifico libero e aperto». Anche il funzionario statunitense ha voluto sottolineare che l'Australia non sviluppera' armi nucleari. Con questo tipo di sottomarini, ha aggiunto la fonte, le capacita' difensive australiane saranno "molto maggiori", poiche' "ampliano il raggio d'azione" e consentiranno di rafforzare la cooperazione con gli Stati Uniti e i suoi alleati nell'area. Tra una settimana, il 24 settembre, Biden ospitera' un vertice con i leader di Australia, India e Giappone, un'alleanza denominata Quad e creata nel 2007 per contrastare l'ascesa della Cina in campo militare.

Video del giorno

Vinitaly, Zanette (Prosecco Doc): "Ora vogliamo crescere in valore"

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi