A Davos la mostra “Voice Gems – Messages of Hope” che trasforma le voci in sculture di pietre preziose

Ogni registrazione vocale viene inviata attraverso il sistema composto da 200 mila particelle, che sono scolpite da caratteristiche assegnate come volume, altezza e armonie che si trovano nei dati di ciascuna voce

"Voice Gems” è un archivio vocale curato e innovativo che traduce le registrazioni vocali in preziose sculture di pietre preziose che quest’anno al World Economic Forum di Davos è portato nella mostra digitale collaborativa “Messages of Hope” curata dall'artista londinese dei new media Harry Yeff. Il progetto genera gemme digitali uniche dalle voci. Ogni registrazione vocale viene inviata attraverso il sistema Voice Gems composto da 200 mila particelle, che sono scolpite da caratteristiche assegnate come volume, altezza e armonie che si trovano nei dati di ciascuna voce. Il sistema “Voice Gems” è il culmine di 10 anni di teoria, ricerca e sviluppo di Harry Yeff e Trung Bao.

«La nostra voce ha più potere e potenziale di quanto la maggior parte di noi creda. Colpisce gli altri, proprio come il loro colpisce noi», si legge sul sito del progetto. «La voce umana è uno strumento incredibilmente sensibile e potente che ci consente di comunicare e connetterci tra loro, oltre a trasmettere empatia, comprensione e un intero spettro di altre emozioni e sentimenti».

«La pandemia – spiega Klaus Schwab, fondatore e presidente esecutivo – ha portato cambiamenti di vasta portata. In un mondo pieno di incertezza e tensione, il dialogo personale è più importante che mai». Il concetto alla base della  mostra è che gli esseri umani sono unici nel regno animale in quanto comunicano verbalmente attraverso il linguaggio. Gli scienziati non sono certi di quando gli umani parlarono per la prima volta, ma ipotizzano che il linguaggio sia iniziato due milioni di anni fa. «Oggi, con quasi 8 miliardi di voci in tutto il mondo e 6.500 lingue identificate parlate a livello globale, non è mai stato più appropriato celebrare l'ampiezza della voce umana».

La mostra “Messages of Hope” è stata commissionata e progettata dal World Economic Forum in collaborazione con Harry Yeff, noto anche come Reeps100, artista specializzato nella sezione trasversale della voce umana, della tecnologia e della performance.

Attraverso il suo lavoro esplora l'immenso potenziale della voce umana sia all'interno che al di là dei regni della lingua parlata. Spingendolo all'estremo e costringendoci a interrogarci su come comunichiamo e connettiamo gli uni agli altri.

“Voice Gems” è un progetto innovativo che permette di scolpire e preservare la voce come pietre preziose digitali 3D. Creato da Harry Yeff e Trung Bao, il sistema Voice Gems scolpisce oltre 200 mila particelle con dati vocali simili a impronte digitali per creare i colori e la forma di ogni gemma.

Video del giorno

Maltempo, ecco la violenta grandinata che si è abbattuta su Padova, Selvazzano e Torreglia

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi