L’Arabia Saudita si apre alle crociere

Un'immagine del sito archeologico di Al-Hijr, in Arabia Saudita

Msc prima compagnia a sbarcare nella penisola, fino a poco tempo fa chiusissima al turismo internazionale

Nella stegione autunno/inverno la MSC Bellissima navigherà nelle acque del Mar Rosso, con sbarco dei viaggiatori anche in località dell’Arabia Saudita; non si tratta di un esordio assoluto, essendoci stato un prologo quest’estate, ma dato il clima sono i mesi più freschi quelli più adatti alle crociere in questi climi. 

Il nuovo itinerario offrirà agli ospiti internazionali e locali opportunità uniche per scoprire l'Arabia Saudita, l'Egitto e la Giordania usando la nave come piattaforma e visitando destinazioni ricche di cultura e spiagge incontaminate. Per molti italiani, anche i più abituati a viaggiare all’estero, l’Arabia Saudita è una meta sconosciuta, dato che il Paese si è aperto da poco al turismo internazionale e finora il numero dei nistri connazionali che lo va sisitato è esiguo. La visita è anche un’occasione per comprendere in che direzione si sta muovendo uno dei Paesi più importanti della regione mediorientale.

Dal 30 ottobre 2021 MSC Bellissima offrirà crociere di 7 notti da Gedda, facendo scalo nei porti di Ras Al Abyad, Aqaba per Petra in Giordania, Safaga per Luxor in Egitto e poi AlWajh e Yanbu in Arabia Saudita. MSC Bellissima è una delle navi più innovative della flotta MSC Crociere, lanciata per la prima volta nel 2019.

Video del giorno

Klopp sul Newcastle al fondo saudita: "Preoccupato per i diritti umani ma nessuno dice nulla"

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi