In arrivo il cashback di Natale: fino a 150 euro di rimborso per acquisti con carta di credito

La misura si aggiunge a quelle già previste per incentivare le spese e diminuire l’evasione fiscale

In arrivo uno speciale extra cashback di Natale. Il governo, secondo quanto si apprende, sta lavorando a un rimborso del 10% fino a 150 euro, aggiuntivo rispetto alle misure già previste, per le spese effettuate con carte e app nel mese di dicembre: lo potrà ottenere subito (entro la fine dell'anno) chi a dicembre farà 10 acquisti e il rimborso arriverà direttamente via bonifico sul conto corrente. Ancora da definire il giorno in cui entrerà in vigore la misura, che sarà pronta comunque a inizio del prossimo mese.

Si tratta, dunque, di 150 euro aggiuntivi rispetto a quanto già previsto dal piano cashback in partenza nei prossimi giorni: in totale chi usa i metodi di pagamento digitali potrà ottenere fino ad un massimo di 3450 euro nel prossimo anno sommando i vari rimborsi (extracashback, 300 euro di cashback e 3000 euro di super cashback). 

Per ottenerlo è necessario essere maggiorenni, residenti in Italia, e usare le carte solo per acquisti non legati ad attività professionali o di imprese. Bisognerà iscriversi sulla app «Io» della pubblica amministrazione o su altri sistemi messi a disposizione dagli operatori convenzionati con PagoPa, poi dare il proprio codice fiscale, gli estremi di una o più carte di credito e anche l’Iban, dal momento che i rimborsi arriveranno sul conto corrente. 
Attenzione: sembra che la norma non valga per gli acquisti online, ma solo per quelli essere effettuati di persona in negozi ed esercizi commerciali; l’idea di fondo non è favorire i pagamenti elettronici ma il tracciamento del denaro, e dunque combattere l’evasione fiscale. 

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi