Coronavirus in Italia, il bollettino del 27 giugno: 24.747 casi e 63 morti, indice di positività scende al 24,5%

Ancora in salita la curva epidemica in Italia. Sono 24.747 i nuovi casi Covid nelle ultime 24 ore, contro i 48.456 di ieri ma soprattutto i 16.571 di lunedì scorso, un incremento del 50% su base settimanale. I tamponi processati sono 100.959 (ieri 199.340) con un tasso di positività che scende dal 25,3% al 24,5%. I decessi sono 63 (ieri 44). Il numero delle vittime totali da inizio pandemia sale così a 168.165. In crescita le ospedalizzazioni: 7 in più le terapie intensive (ieri +2), che sono cosi' 234 in tutto con 22 ingressi giornalieri. E altri 341 in più sono i ricoveri ordinari (ieri +190) per un totale di 5.873. E' quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute.

La regione con il maggior numero di casi è il Lazio con 3.623 contagi, tra quelle più in crescita, seguita da Lombardia (+3.043), Emilia Romagna (+2.961), Campania (+2.647) e Veneto (+1.999). I casi totali dall'inizio della pandemia arrivano a 18.259.261. I dimessi/guariti delle ultime 24 ore sono 19.545 (ieri 19.320) per un totale che sale a 17.352.245. Gli attualmente positivi sono 5.411 in più (ieri +29.961) per un totale che sale a 738.851. Di questi, 732.744 sono in isolamento domiciliare.

Video del giorno

Elezioni, Letta annuncia l'intesa con Di Maio: "Ora rimbocchiamoci le maniche"

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi