“Togli il Green Pass o la pagherai”: minacce al sindaco di Robbio

La lettera anonima ricevuta da Roberto Francese, sindaco del comune pavese, contiene anche insulti all’infettivologo Matteo Bassetti: «Farete la stessa fine»

«Sindaco, è l’ultima volta che te lo diciamo: il covid non esiste, ci tratti come cavie da laboratorio. Avevi già rotto il c… coi tamponi e i test devi piantarla lì. Togli sto c… di Green Pass che hai messo tu a Robbio o ne pagherai le conseguenze (...) Tu e quel venduto di Bassetti farete la stessa fine visto che andate così d’accordo».

*** Iscriviti alla newsletter Speciale coronavirus
È finito nel mirino dei No Pass, il sindaco di Robbio, Roberto Francese, che nel suo comune in provincia di Pavia ha ricevuto una lettera con insulti e minacce lanciata nel giardino di casa. La missiva minatoria si riferisce alla prima ondata della pandemia, durante la quale Francese fu uno dei primi a offrire alla cittadinanza tamponi gratuiti e a tappeto, iniziativa che causò diverse polemiche con i dirigenti della Regione Lombardia. 

«Ennesima lettera anonima contro di me – risponde il sindaco sul suo profilo Instagram – Domani andrò a segnalare tutto ai carabinieri. In ogni caso trovo veramente codardo il comportamento di questo o questi "corvi" che non hanno neanche il coraggio di guardarmi in faccia».

Video del giorno

Vinitaly, Zanette (Prosecco Doc): "Ora vogliamo crescere in valore"

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi