Accoltella l'ex compagna e uccide il figlio di lei in Ogliastra: è caccia all’assassino

La vittima aveva 20 anni, ha tentato di proteggere la madre fermando la furia omicida dell’uomo, già sottoposto a divieti di avvicinamento per maltrattamenti

TORTOLI’. Un uomo ha ferito gravemente una donna e ucciso il figlio ventenne che tentava di difenderla, poi è fuggito, facendo per ora perdere le proprie tracce. E' successo nella notte a Tortolì, in Ogliastra: l'omicida è ricercato dai carabinieri. I militari della compagnia di Lanusei, avvertiti da un parente della vittima, stanno effettuando accertamenti per chiarire la dinamica dell'aggressione. La donna è ricoverata in gravi condizioni nell'ospedale di Lanusei: è stata sottoposta a intervento chirurgico.

Il ricercato è un pachistano di 29 anni, ex fidanzato della donna, Paola Piras, 50 anni. L'uomo era sottoposto al divieto di avvicinamento alla ex compagna per maltrattamenti nei suoi confronti. In base a una prima ricostruzione, l'aggressore è entrato nell'abitazione della donna e l'ha accoltellata per poi colpire il figlio, Mirko Farci, intervenuto in soccorso della madre: il ragazzo ha cercato di proteggere la donna dalla furia omicida dall'ex compagno che si è introdotto nella notte nella casa di via Monsignor Virgilio. L'uomo è in fuga e viene ricercato dalle forze dell'ordine. Nella zona della tragedia un enorme dispiegamento di forze, la caccia all'uomo è in tutta l'Ogliastra. 

Video del giorno

Vitiligo, la malattia in "mostra" nel cortile pensile di palazzo Moroni a Padova

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi