Razzo cinese in caduta, 9 Regioni italiane in allerta: “Evitate di stare all’aperto”

Il razzo cinese in fase di lancio

La previsione di rientro sulla terra è fissata per le ore 2:24 del 9 maggio

Sono nove le zone italiane nelle regioni del centro-sud che potrebbero essere interessate dalla caduta di frammenti del razzo spaziale cinese 'Lunga marcia 5B'. In allerta Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna: la previsione di rientro sulla terra è fissata per le ore 2:24 del 9 maggio, con una finestra temporale di incertezza di ± 6 ore.

Usa, avvistati i frammenti del razzo cinese nel cielo sopra il Campidoglio

Le indicazioni arrivano dal Comitato Operativo della Protezione Civile convocato dal capo Dipartimento, Fabrizio Curcio, il cui consiglio è di «Stare al chiuso e non in luoghi aperti» dal momento che «è poco probabile che i frammenti causino il crollo di edifici». 

Spazio, il razzo cinese in corsa verso la Terra avvistato nell'Iowa

Il suo rientro incontrollato in atmosfera prevede tre traiettorie che potrebbero coinvolgere l'Italia, ma le previsioni, si legge nella nota, «Saranno soggette a continui aggiornamenti perché legate al comportamento del vettore spaziale stesso e agli effetti che la densità atmosferica imprime agli oggetti in caduta, nonché a quelli legati all'attività solare».

Il 29 aprile la Cina ha lanciato il primo modulo della sua stazione spaziale, ora si teme una pioggia di detriti

Video del giorno

Cumuli di immondizia e rifiuti ingombranti abbandonati all'Arcella

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi