Maltempo in arrivo al centro-nord, allerta arancione in Liguria e Lombardia

Previsti temporali e venti anche molto forti

Una vasta saccatura atlantica, con contributo di aria più fredda di origine polare, determina, a partire dalla prossima nottata, condizioni di tempo spiccatamente perturbato su gran parte delle regioni settentrionali italiane, in progressiva estensione alle regioni centrali; in particolare i fenomeni risulteranno più rilevanti su Toscana e Sardegna. La fase di maltempo sarà anche accompagnata da un generale e significativo rinforzo dei venti.Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d'intesa con le regioni coinvolte - alle quali spetta l'attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati - ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche consultabili sul sito del Dipartimento. L'avviso prevede dalle prime ore di domani, lunedì 26 ottobre, precipitazioni diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Piemonte, Liguria, Lombardia ed Emilia-Romagna, in graduale estensione a Veneto e Sardegna. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento. 

Dal mattino di domani, inoltre, si prevedono, venti da forti a burrasca dai quadranti meridionali su Liguria, Lombardia ed Emilia-Romagna, in progressiva estensione a Umbria, Lazio, Abruzzo e Molise, con raffiche più intense sui relativi settori costieri e crinali appenninici. Attese mareggiate lungo le coste esposte. 

Lombardia
Il Centro funzionale monitoraggio rischi naturali della Regione Lombardia ha emanato l'avviso di criticità gialla (moderata) per rischio idrogeologico e temporali forti sul bacino di Milano a partire dalle prime ore di domani, lunedì 26 ottobre, e fino a metà giornata. E' già allertato il Centro operativo comunale (Coc) che verrà attivato in caso di necessità per monitorare la situazione e organizzare eventuali interventi. 

Liguria
Peggiora il tempo sulla Liguria. Per i possibili rischi collegati agli effetti al suolo delle precipitazioni, l'agenzia regionale Arpal ha emanato per domani una allerta meteo per piogge diffuse e temporali: sarà allerta gialla già dalla mezzanotte per diventare arancione nel centro e nel levante a partire da orari diversi nel mattino e fino alle ore 17, per tornare quindi gialla. Nel dettaglio: nel ponente della Liguria ci sarà allerta gialla da mezzanotte alle 20 di domani, lunedì 26 ottobre (bacini piccoli e medi, sono esclusi i grandi bacini). Nel centro della regione l'allerta sarà gialla da mezzanotte alle 7 di domani, poi arancione fino alle 17, poi gialla fino a mezzanotte. Nel Levante l'allerta sarà gialla da mezzanotte alle 12 di domani, poi arancione fino alle 17, poi gialla fino a mezzanotte (bacini piccoli e medi). Sui bacini grandi l'allerta sarà gialla dalle 12 a mezzanotte. Nell'entroterra di centro-ponente regionale: centro regionale l'allerta sarà gialla da mezzanotte alle 7, poi arancione fino alle 17, e quindi gialla fino alle 20 (bacini piccoli e medi). Infine, nell' entroterra di centro-levante regionale, l'allerta meteo sarà gialla da mezzanotte alle 8 di domani, poi arancione fino alle 17, e ancora gialla fino alla mezzanotte (bacini piccoli e medi). Allerta solo gialla nell'entroterra di centro-levante tra le 8 e mezzanotte.

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi