In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

I genitori chiedono aiuto alla nonna per tenere il nipote, lei pretende 20 euro all’ora più extra

“Dobbiamo fornirle un seggiolino auto, un passeggino, biberon, e tutto quello che abbiamo a casa nostra per prendersi cura del bambino”

Aggiornato alle 1 minuto di lettura

Creato da

«Accetto, ma dovete pagarmi 16 sterline l'ora più gli extra». È quanto si è sentita rispondere una giovane coppia inglese alla richiesta, fatta alla madre di lei, di tenere il loro neonato quando sono al lavoro. Lo ha raccontato la neomamma ai tabloid inglesi, spiegando di essere rimasta scioccata e infuriata dalla richiesta. 

«Ha detto che mi addebiterà 16 sterline per ogni ora che si prende cura del bambino – ha spiegato la donna – più tasse extra se siamo in ritardo per il “ritiro” del bambino. Dobbiamo fornirle un seggiolino auto, un passeggino, biberon, e tutto quello che abbiamo a casa nostra per prendersi cura del bambino a casa sua».

«A causa del nostro lavoro, non possiamo lavorare da casa, quindi abbiamo un disperato bisogno di assistenza – ha spiegato il padre – Tutti gli altri nella nostra famiglia lavorano a tempo pieno, quindi non possono aiutarci». La coppia ha ammesso di trovarsi in difficoltà finanziarie al momento, e di non poter perciò affrontare la spesa di un babysitter, e per questo essersi rivolta alla nonna.

Ma a seguito della richiesta di quest’ultima, la madre ha ora spiegato che sta pensando di iscrivere il figlio a un asilo nido: «Il costo sarà complessivamente più basso e lui sarà po' più vicino a casa», ha detto.

I commenti dei lettori