In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Governo, Meloni a Confindustria: “Porte sempre aperte, pronta a scelte anche con costi in termini elettorali”

1 minuto di lettura

Creato da

(ansa)

«Abbiamo bisogno delle energie migliori di questa nazione, Confindustria sono certa sarà protagonista di questo percorso. Le porte del governo saranno sempre aperte» per voi. Così il premier Giorgia Meloni, all'Assemblea generale di Confindustria Veneto Est. «Nessuno meglio di chi fa impresa sa quanto conta il rispetto degli impegni presi, noi vogliamo rispettare gli impegni presi con i cittadini italiani», ha aggiunto la premier. «Insieme dobbiamo ragionare di fissare gli obiettivi e trovare le soluzioni per arrivare a quegli obiettivi. La sfida al dialogo non è formale», ha proseguito: «vorrei davvero che si potesse ragionare come persone, mondi che ragionano verso gli stessi obiettivi, per risposte che servono al mondo produttivo e non solo. Perché siamo consapevoli che se l'industria va bene va bene anche la nazione. Poi spetta alla politica fare sintesi e assumersi responsabilità scelte. Io intendo assumermele anche se dovesse costare in termini elettorali»

«Siamo pronti a fare quello che è giusto per la nazione e non per noi. Lo dimostra anche la scelta operata sul Reddito di cittadinanza. Ribadire con questa scelta che il governo intende ricostruire una cultura e un'etica del lavoro, e farlo insieme a chi fa impresa e chi produce, è un segnale importante», ha continuato Meloni. «Ci sono vari obiettivi che vogliamo centrare, sui quali il rapporto con il vostro mondo è fondamentale, a partire dalla strategia industriale». «Possiamo anche avere un confronto circoscritto sulle necessità quotidiane, ma la grande sfida del confronto oggi è ragionare di strategia - ha aggiunto: questa nazione non ha una strategia industriale da troppo tempo».

I commenti dei lettori