In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Cina: condannato a 13 anni di carcere per stupro il cantante sino canadese Kris Wu

Il caso nel 2021 aveva rilanciato il movimento MeeToo

Aggiornato alle 1 minuto di lettura

Creato da

L'ex pop star sino-canadese Kris Wu dovrà scontare 13 anni di carcere, colpevole di abusi sessuali e stupro, a conclusione di una storia che nell'estate del 2021 sollevò molto scalpore in Cina rilanciando il movimento MeeToo.

Il tribunale locale del distretto Chaoyang di Pechino ha dichiarato che le indagini hanno dimostrato che da novembre a dicembre 2020 Wu Yifan (questo il vero nome) ha violentato tre donne.

Wu è stato condannato a «11 anni e sei mesi di reclusione per stupro», ha riferito il tribunale del distretto di Chaoyang a Pechino, aggiungendo che il popolare artista «è stato anche condannato a un anno e dieci mesi di reclusione per il reato di raduno di persone per commettere adulterio», dovendo nel complesso scontare una pena di 13 anni.

Secondo i media statali, i funzionari dell'ambasciata canadese in Cina hanno assistito alla sentenza.

I commenti dei lettori