Tra degustazioni e aste, anche Vinitaly si mobilita per l'Ucraina

Tra degustazioni e aste, anche Vinitaly si mobilita per l'Ucraina
Le importanzi iniative che hanno visto la luce durante il Salone internazionale dei vini e dei distillati. Si stima che saranno raccolti tra gli 80 e i 100mila euro
2 minuti di lettura

Il vino è solidarietà. Solitamente non siamo abituati a pensare in questi termini alla degustazione di un vino, ancor di più in occasione di un appuntamento come il Vinitaly, in scena in questi giorni a Verona, che quest'anno più che mai celebra il ritorno alla vita e alla convivialità. Un abbinamento di parole quindi che potrebbe sembrare strano, ma che in realtà è quanto di più profondo possa esistere: il vino è cooperazione e soprattutto pace.