Champagne: il mito aggiunge un +32% alle vendite 2021 (nonostante tutto)

Champagne: il mito aggiunge un +32% alle vendite 2021 (nonostante tutto)
Forte del consumo casalingo e della passione "estera" per le grandi maison, il settore è riuscito a superare la crisi dovuta alla combinazione tra Covid e carenza di materie prime
1 minuti di lettura

Il Natale 2021 aveva creato allarme tra gli appassionati di Champagne del nostro Paese, dopo che tra internet ed enoteche era rimbalzato l'allarme sulla mancanza di forniture, figlia della grande carenza di materie prime e forniture che tanto stanno attanagliando produtorri da un lato e dall'altro delle Alpi. Un problema che però ha rischiato di offuscare quello che in realtà è stato (e promette bene anche per i prossimi 12 mesi) un anno importante per la produzione dei cugini francesi. 

Le spedizioni totali di Champagne (non necessariamente all'estero) nel 2021 hanno infatti toccato un tetto importante, quello di "322 milioni di bottiglie" un aumento notevole rispetto all'anno precedente, di oltre il 32%, un primo segnale importante di...