Il riscatto dei fruttivendoli di quartiere: verdure anti-spreco, proprietari giovani e design moderno

Spuntano nuovi progetti che rilanciano questo genere di bottega. Milano detta la linea con quattro aperture mostrando che l'antico format commerciale non è destitato all'estinzione. La rinascita è iniziata grazie alla pandemia
3 minuti di lettura

L'universo delle botteghe di prossimità sta beneficiando di una rinnovata attenzione dovuta ai cambi di abitudine imposti dall'era pandemica. Tra obblighi di fare la spesa presso casa e necessità di evitare le lunghe code dei supermercati, i negozi di vicinato hanno ritrovato negli ultimi due anni un ruolo che sembrava sempre più messo in discussione. I consumatori si sono via via accorti, insomma, che la rivendita di cibo di quartiere era assai più smart di quanto appariva.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori