La Pianura Padana in tavola: attenta ricerca delle materie prime e ricette della tradizione

Nicoletta e Matteo Scibilia hanno aperto un nuovo ristorante nel centro di Milano, Piazza Repubblica, che propone un menu di accurata semplicità e gusto
2 minuti di lettura

Credo che, per chi viene in macchina, sia il ristorante più comodo di tutto il grande centro di Milano. Siete ansiosi nei parcheggi come il sottoscritto? Avete sempre paura di non trovare un posto per la macchina? Non preoccupatevi se vi mando a pranzo o a cena tra viale Tunisia e piazza della Repubblica! Fidatevi anche per la vostra 4 ruote: accanto alla vostra meta gastronomica, appena dietro al grand hôtel Palace, c'è il garage e proprio di fronte e di fianco a voi avete altri due parcheggi interrati che vi daranno tutta la tranquillità di poter mangiare in santa pace. Ma attenzione: non vi mando a provare la cucina di Matteo Scibilia e la sala della moglie Nicoletta solo perché il parcheggio è facile, no, ma perché questo nuovo locale di Milano è interessante, accogliente e buono.

Lo manda avanti questa coppia che vent’anni fa, lasciati gli abituali lavori, si buttò con caparbietà, bravura e successo nella ristorazione. I miei applausi fioccarono la prima volta su La Stampa il 12 maggio del 2001 nel loro locale di allora, l’Osteria della Buona Condotta di Ornago, in provincia di Milano,lungo una delle strade che portano a Bergamo.

Da pochi mesi Nicoletta e Matteo Scibilia hanno lasciato la periferia e sono approdati vicino alla stazione Centrale, a un passo da piazza della Repubblica (e dalla relativa fermata della metropolitana), sul retro del Grand Hôtel Palace, nella stessa struttura (ma con ingressi indipendenti e che fanno angolo) dell’hôtel Sempione, un albergo a Tre Stelle dai prezzi invitanti. Insomma, se lo volete, potrete dormire a Milano comodi comodi senza svuotare il portafogli.

Il vostro tavolo sarà in un’unica comoda sala lineare, spezzata da due massicce colonne, a tavoli preparati con accurata semplicità. La cucina è, per fortuna, la stessa di Ornago: accurata ricerca della materia prima, ricette tradizionali dell’Italia della pianura padana, menu non sterminato ma che è capace di accontentare ogni gusto.

Io non avevo più spazio nella pancia dopo aver mangiato: la scaloppa di fegato grasso d’anatra al Vin santo, la fonduta di taleggio al tartufo nero estivo, il classico risotto con il pesce persico e un assaggio, di nuovo, di quello al tartufo nero estivo, il succulento soave filetto di anguilla arrosto, il manzo all’olio alla moda della bresciana Rovato (per secoli grande mercato dei bovini da carne). Tra i dolci fatti in casa altri richiami a Terra Territorio Tradizione: la crema di mascarpone per la croccante sbrisolona mantovana e gli amaretti al cioccolato per le alessandrine pesche di Volpedo cotte al forno. Sul fondo del menu l’opportuno, breve elenco dei fornitori. Pranzo medio completo con quattro piatti e una discreta bottiglia di vino da dividere in due sui 70/80  euro a testa. 

Piazza Repubblica (hotel Sempione)

Milano, via Aldo Manuzio 11 angolo via Finocchiaro Aprile

Tel.02.62695105, www.piazzarepubblica.com

Di solito chiuso sabato a mezzogiorno e tutta domenica 

Provato il 21-9-2021

VOTO: 14.5/20

POSIZIONE    1 stella su 5

AMBIENTE     1 stella su 5

SERVIZIO       1 stella su 5

CANTINA        1 stella su 5