Oltre il tempo, da un vecchio quaderno di ricette rinasce l'amaro del 1911

Monica Buzio, traduttrice professionista, ha scelto di onorare la memoria del bisnonno Luigi Fassio rimettendo in produzione i liquori da lui inventati più di un secolo fa, a partire dal Mentha
2 minuti di lettura

Recuperare le ricette del passato per raccontare una nuova storia. Quella di Monica Buzio che, riesumato dal cassetto dei ricordi un ricettario datato 1911, ha deciso di far rinascere Amaro Mentha 1911, uno dei liquori creati dal bisnonno. Luigi Fassio, classe 1884, era un barista appassionato che aprì il suo primo locale nel 1905 a Torino, in zona San Salvario, e il secondo nel 1910 in corso Vittorio Emanuele II, accanto a Palazzo Rossi di Montelera.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori