"Gastronazionalismo", da identità culinaria nazionale a incontro fra culture

La riflessione di Michele Antonio Fino dell’Università del Gusto di Pollenzo nel suo libro dedicato ai saperi del cibo: la cucina nazionale è spesso il risultato di incroci fra popoli. Attenzione quindi a non assumere atteggiamenti di superiorità: il food è condivisione e convivialità
2 minuti di lettura

Sabato 18 settembre, Palazzo Garrone, Bra. E' in corso l'evento Cheese 2021 e si parla di gastronazionalismo. Il microfono è in mano al professor Michele Antonio Fino dell’Università del Gusto di Pollenzo; accanto a lui ci sono i giovanissimi Andrea Picchione, vincitore della seconda edizione di MasterChef Junior, e Aurora Cavallo, in arte Cooker Girl, food blogger e creator.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori