A New York le patatine più care del mondo: 200 dollari. E per mangiarle c'è la lista d'attesa

Le patatine da Guinness del Serendipity 3 
Le ha messe in menu un ristorante dell'Upper East Side: vengono sbollentate nell'aceto e nello champagne, fritte in grasso di oca e cosparse di fiocchi di oro commestibile e fette di tartufo
1 minuti di lettura

Duecento dollari per un piatto di patatine fritte. Troppi? Non per tutti a giudicare dalla lista d'attesa - ben 10 settimane - che si è formata per assaggiarle nel ristorante di New York che le ha messe in menu. Un ristorante, il Serendipity 3 dell'Upper East Side, non nuovo a questi record. Nella lista a cui ora si aggiungono le patatine che detengono il Guinness di più costose del mondo, ci sono infatti anche l'hamburger e la coppa di gelato più cari, rispettivamente 295 e mille dollari.

Ma come vengono preparate per costare così tanto? L'ingrediente principale sono le patate Chipperbec, considerate le migliori per la frittura. Vengono sbollentate nell'aceto e nello champagne e poi fritte due volte in grasso di oca in modo da essere croccanti fuori e morbide dentro. Tocco finale, vengono cosparse di fiocchi di oro commestibile conditi con sale e olio al tartufo. Infine vengono servite su un piatto di cristallo con un'orchidea, fette di tartufo e salsa di formaggio Mornay. E per assaggiarle, nonostante il prezzo, c'è la fila. "Serendipity è un posto felice - è il commento dello chef Joe Calderone -. Le persone vengono qui per festeggiare e per sfuggire alla realtà della vita".