L'intervista

Dimitri Caudrelier (Quantis): "I cosmetici devono diventare verdi. Ecco come"

Il Ceo della società di consulenza sulla sostenibilità: "Serve un link tra scienza ambientale e settore cosmetico. Lavoriamo su definizione degli standard e cambiamenti dei criteri di produzione in tutte le fasi della supply chain"

3 minuti di lettura

"Noi vogliamo creare un link fra la scienza della sostenibilità ambientale, in un momento cruciale per il cambiamento climatico, e il business del vasto e composito settore cosmetico". Dimitri Caudrelier, francese, amministratore delegato della Quantis, è giunto a Glasgow, dove da domenica prenderà parte ai lavori della conferenza Cop26, proveniente da Milano dove ha presieduto una delle conferenze preparatorie, concentrata sulle potenzialità di uno dei settori potenzialmente più impegnato sul fronte della tutela ambientale.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori