La crisi
Dallo smart working al trasporto pubblico. Le 10 regole dell’Agenzia internazionale dell'energia per risparmiare
(reuters)

Dallo smart working al trasporto pubblico. Le 10 regole dell’Agenzia internazionale dell'energia per risparmiare

Il piano porterebbe ad un risparmio sarebbe di 2,7 milioni di barili di petrolio al giorno, pari al fabbisogno di tutte le auto in Cina. Fatih Birol, il capo dell'Agenzia: "Con la guerra in Ucraina potremmo avere il più grande shock di approvigionamento petrolifero degli ultimi decenni, ma possiamo agire sul lato della domanda"

2 minuti di lettura

Treni notturni al posto dei viaggi in aereo, ricorso massiccio allo smart working, riduzione dei limiti di velocità di 10 chilometri all'ora in autostrada, aumento del car sharing, trasporto pubblico con biglietti più economici e piste ciclabili, domeniche ecologiche. L'Agenzia internazionale dell'energia (Iea), organizzazione intergovernativa nata nel 1974 in seguito alla crisi petrolifera, e di cui fa parte anche l'Italia, propone dieci regole per ridurre la nostra dipendenza dal carburante con un risparmio complessivo di 2,7 milioni di barili.