Non sprecare

Fare la spesa è un'arte da insegnare a scuola

Lo spreco alimentare nasce da quel che mettiamo nel carrello al supermercato: ecco tre cose da fare per voler bene al pianeta e al portafoglio
2 minuti di lettura

Tutto inizia con la spesa. Qualsiasi spreco alimentare, ma anche di prodotti per la casa e generi vari, parte da un errore che abbiamo fatto prima di buttare la roba nella spazzatura o di abbandonarla, inutilizzata, in un armadio della casa.  E la spesa è cultura, non si impara in un giorno (nei paesi del Nord Europa fa parte dell’Educazione civica che si insegna già nelle scuole elementari), non è scritta in un bignami, e per chi è costretto a farla spesso, senza la condivisione con un’altra persona, più che un piacere appare come una tortura.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori