Gli itinerari del cicloturismo

In bici tra le bellezze di Castelluccio di Norcia ferite dal terremoto

Un percorso impegnativo fino a 1496 metri di altezza nella natura incontaminata. E nei paesi che portano ancora i segni del sisma è d'obbligo una sosta per comprare le lenticchie e i prodotti locali

3 minuti di lettura

L’Umbria potremmo definirla una Toscana ancora vergine: meno turistica, meno affollata, ma con zone non meno belle della “sorella maggiore” confinante. Ancora in parte selvaggia, l’Umbria rivela tesori nascosti e sorprendenti. Il nostro itinerario si svolge nella zona dei Monti Sibillini, spartiacque appenninico con le Marche. Una zona che ci riporta immediatamente al sisma del 2016: paesi e strade, qui, ne portano i segni.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori