Energia
Miniera di lignite in Germania orientale. Patrick Pleul/Dpa/Afp via Getty Images 

Altro che svolta green, è boom del carbone (+4,5%)

Si aprono nuove miniere, in gran parte finanziate da denaro pubblico. I paesi più attivi? Cina, India, Russia e Australia. Le Nazioni Unite hanno stimato che entro il 2030 verrà estratto tre o quattro volte carbone più di quanto compatibile con i limiti di Parigi

3 minuti di lettura

Tutti speravano che la ripresa economica dopo il Covid-19 fosse in qualche modo migliore. E visto che la pandemia è arrivata perché non abbiamo rispettato la natura, si sperava potesse essere verde e sostenibile. Forse è ancora presto per dirlo, ma i primi segnali non sono incoraggianti. Nel rapporto Global Energy Review pubblicato in aprile, la Iea, l'Agenzia internazionale dell'energia, ha rivelato che la quantità di anidride carbonica proveniente da produzione di energia sta salendo del 5%.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori