Dall'Ue 621 milioni di euro a 408 ricercatori, 18 sono in Italia

Dal Consiglio Europeo della Ricerca (Erc) 621 milioni per aiutare le ricerche e le carriere dei giovani scienziati. "I ricercatori hanno bisogno di libertà e sostegno per seguire la loro curiosità scientifica se vogliamo trovare le risposte alle sfide più difficili della nostra epoca e del nostro futuro"

1 minuti di lettura
ROMA - Dal Consiglio Europeo della Ricerca (Erc) 621 milioni per aiutare le carriere di 408 giovani ricercatori. Di questi, 18 lavorano in 13 istituzioni italiane. L'ambizioso finanziamento viene dato ai vincitori dell'Erc Starting Grant competition che fa parte del programma di ricerca e innovazione dell'Ue, Horizon 2020.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori