L'orologio dell'apocalisse si avvicina alla mezzanotte: avanza a causa del rischio nucleare

Indica simbolicamente quanto imminente sia un cataclisma planetario. Ora è stato portato avanti di 30 secondi, arrivando a 2 minuti prima di mezzanotte, a causa dei crescenti timori di un conflitto mondiale nucleare e della "imprevedibilità" del presidente Usa Donald Trump. Mai così vicino alla fine di tutto

1 minuti di lettura
WASHINGTON - Mai così vicino alla fine di tutto. Il cosiddetto orologio dell'apocalisse, che indica simbolicamente quanto imminente sia un cataclisma planetario, è stato portato avanti di 30 secondi, arrivando a 2 minuti prima di mezzanotte, e questo a causa dei crescenti timori di un conflitto mondiale nucleare e della "imprevedibilità" del presidente Usa Donald Trump. Lo riferisce la rivista Bulletin of the Atomic Scientists, ideatrice dell'iniziativa. Le lancette non erano mai state così vicine a mezzanotte dal 1953, quando Stati Uniti e Unione sovietica testavano la bomba a idrogeno. "Quest'anno la questione nucleare è di nuovo al centro delle preoccupazioni", ha detto Rachel Bronson, presidente del Bulletin of Atomic Scientists che gestisce l'orologio. Bronson ha citato i test nucleari della Corea del Nord, nonché il maggiore impegno di Cina, Pakistan e India per i loro arsenali nucleari, nonché "l'imprevedibilità" di Trump che emerge dai suoi post su Twitter e dalle sue dichiarazioni.

Fin dalla sua creazione nel 1947, l'orologio dell'apocalisse è stato aggiustato 20 volte, da mezzanotte meno due minuti nel 1953 a mezzanotte meno 17 minuti nel 1991, alla fine della Guerra fredda. Nel 2017 le lancette erano già state portate avanti a mezzanotte meno due minuti e 30 secondi, con gli scienziati che hanno addotto come motivazione la retorica e le azioni di Trump. Nel 2015 erano state portate indietro di due minuti, alle 23 e 57, e furono poi lasciate invariate nel 2016. Allora, come fattori incoraggianti gli scienziati avevano indicato l'accordo sul nucleare iraniano e quello sul clima di Parigi.