Sulle Pmi nuovo conto burocrazia per 3,2 miliardi

E' la stima della Cgia di Mestre riferita ai nuovi adempimenti imposti dal “Codice della crisi e dell’insolvenza”, le disposizioni sul contrasto all’omesso versamento delle ritenute Irpef dei dipendenti delle aziende che lavorano in subappalto e l’obbligo esteso a tutte le imprese di inviare telematicamente i corrispettivi