I francesi di Benvic Europe rilevano la veneta Planture

Controllata da Investindustrial, l'azienda d'oltralpe ha acquisito la startup veneta che produce bioplastica, ovvero plastica prodotta utilizzando materiali biologici biodegradabili

TREVISO - Benvic Europe, azienda francese leader a livello mondiale nella produzione di PVC, controllata da inizio 2018 dal fondo Investindustrial Growth di Investindustrial, ha acquisito la startup italiana Plantura, che produce bioplastica, utilizzando materiali biologici che la rendono biodegradabile.

Grazie all’acquisizione di Plantura, Benvic inizierà così a produrre anche bioplastiche.

Fondata nel 2014 e guidata da Vittorio Bortolon, Plantura produce bio-polimeri stereocomplessi modificati in base alle esigenze del cliente, a partire da un polimero di base al 99,9% bio-derivato da fermentazione vegetale.

Inoltre, l’azienda può rendere compostabile o durevole il materiale a seconda delle necessità e modificarlo.

Plantura è stata la prima azienda a industrializzare su larga scala e a vendere sul mercato della prima cialda da caffè espresso bio-based, compostabile con effetto barriera al mondo.

Per Benvic, che impiega circa 250 addetti in tre stabilimenti dislocati in Francia (dove ha sede), Italia e Spagna e ha un fatturato di circa 200 milioni di euro, si tratta della seconda acquisizione italiana in pochi mesi, dopo quella del ramo d’azienda di Vinyloop Ferrara lo scorso ottobre 2018.

Benevic ha infatti rilevato allora impianti, terreni e addetti della joint-venture tra Inovyn (gruppo Ineos, che ne possiede il 60%) e la società francese Serge Ferrari (che ne detiene il 40%), specializzata nel riciclo di cavi e teloni in PVC.

Bocconcini di finocchi al mandarino e noci al forno

Casa di Vita