Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Conte: «Nazionalizzazione Autostrade non è unica risposta». E Atlantia accelera in Borsa

Il titolo è stato anche congelato al rialzo e ha chiuso a +5,5%. «Abbiamo ricevuto le repliche di Autostrade. Ma siccome non voglio esporre lo stato a inutili rischi legali, raccoglierò tutti i necessari pareri giuridici» dice il Premier

MILANO. Atlantia accelera a Piazza Affari dopo che in mattinata il premier Giuseppe Conte ha usato parole caute sulla revoca della concessione e sulla nazionalizzazione della concessionaria. Il titolo, che è stato anche congelato al rialzo, sale del 3,49% a 17,8 euro.

«Ho avviato una procedura di caducazione della concessione. Abbiamo ricevuto le repliche di Autostrade. Ma siccome non voglio esporre lo stato a inutili rischi legali, raccoglierò tutti i necessari pareri giuridici e alla fine, ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

MILANO. Atlantia accelera a Piazza Affari dopo che in mattinata il premier Giuseppe Conte ha usato parole caute sulla revoca della concessione e sulla nazionalizzazione della concessionaria. Il titolo, che è stato anche congelato al rialzo, sale del 3,49% a 17,8 euro.

«Ho avviato una procedura di caducazione della concessione. Abbiamo ricevuto le repliche di Autostrade. Ma siccome non voglio esporre lo stato a inutili rischi legali, raccoglierò tutti i necessari pareri giuridici e alla fine, dopo attenta valutazione, attueremo in modo fermo e risoluto la nostra linea», ha dichiarato all'Huffington Post. «La nazionalizzazione non è l'unica risposta. Valuteremo anche questa soluzione ma non possiamo escludere allo stato che si faccia una nuova gara. Ma io - ha aggiunto - sto lavorando anche a un piano di infrastrutture che offra un nuovo quadro di regole più favorevole allo Stato».

Nonostante il recupero odierno, Atlantia perde comunque circa il 29% rispetto al 13 agosto, il giorno prima della tragedia di Genova. Sostegno arriva anche dalla valutazione positiva di Morgan Stanley, che ha una valutazione "equal weight" e un obiettivo di prezzo di 22 euro.

Durante un'intervista, il premier ha sottolineato di essere al lavoro su «un piano di infrastrutture che offra un nuovo quadro di regole più favorevole allo Stato. Stiamo creando una banca dati per poter assicurare massima sicurezza ai cittadini. Insomma, l'approccio è questo, ed è il mio approccio: occorre perseguire la migliore soluzione avendo una visione complessiva dei problemi». Sulla possibilità di trasferire le competenze sulla vigilanza per rendere più facile la revoca della concessione ad Autostrade per l'Italia di Atlantia, ipotesi circolata oggi sulla stampa, si è espresso invece il vicepremier Matteo Salvini, spiegando che «c'è un lavoro in corso e ne parlerò a lavoro concluso. Non penso siano utili mie impressioni a cantiere aperto».