Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Serbia: Zjin Mining Group diventa partner strategico di Rtb Bor

Il colosso cinese presenta un business plan da 1,26 mld dollari, diventando partner strategico nel complesso minerario sotto controllo pubblico RTB Bor. Il gruppo asiatico ha confermato anche la volontà di mantenere 5.000 posti di lavoro. 

BELGRADO. Il colosso cinese Zijin Mining Group, uno dei maggiori produttori mondiali di oro e rame, è stato selezionato dalle autorità di Belgrado per diventare partner strategico nel complesso minerario sotto controllo pubblico RTB Bor, in Serbia. Lo rendono noto oggi i media di Belgrado, citando il ministro delle Miniere ed Energia, Aleksandar Antic.

Una nota pubblicata sul sito istituzionale del governo serbo illustra che lo Zjin Mining Group ha offerto di comprare una quota del 65% di RTB ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

BELGRADO. Il colosso cinese Zijin Mining Group, uno dei maggiori produttori mondiali di oro e rame, è stato selezionato dalle autorità di Belgrado per diventare partner strategico nel complesso minerario sotto controllo pubblico RTB Bor, in Serbia. Lo rendono noto oggi i media di Belgrado, citando il ministro delle Miniere ed Energia, Aleksandar Antic.

Una nota pubblicata sul sito istituzionale del governo serbo illustra che lo Zjin Mining Group ha offerto di comprare una quota del 65% di RTB Bor, mettendo sul tavolo un business plan del valore di 1,26 miliardi di dollari e promettendo di investire 350 milioni nel complesso e di coprire i debiti di RTB Bor fino a 200 milioni.

Il gruppo cinese ha confermato anche la volontà di mantenere 5.000 posti di lavoro. La Serbia aveva lanciato a luglio una gara per trovare un investitore strategico per il grande complesso minerario e di processo del rame, localizzato nella parte orientale del Paese balcanico.

L'accordo finale tra governo e impresa cinese sarà siglato il mese prossimo, mentre lo Zjin Mining Group inizierà a gestire RTB Bor a partire dall'inizio del 2019, ha precisato la Tv regionale N1. Il colosso cinese ha vinto la concorrenza dei russi della U Gold, anch'essi in pole per diventare partner strategico di RTB Bor. Zijin Mining Group sarà la seconda grande azienda cinese a controllare uno dei pilastri dell'economia del Paese balcanico, dopo lo Hesteel Group entrato nel 2016 nelle grandi acciaierie di Smederevo. RTB Bor contribuisce alla formazione dello 0,8% del Pil serbo e Belgrado mira a raddoppiare questa percentuale attraverso la nuova partnership strategica.