Estate a stretto contatto con natura e animali

E adesso Coldiretti pensa di promuovere i soggiorni per anziani in campagna

SELVAZZANO. Per i circa cento bambini che hanno partecipato ai centri estivi all’agriturismo “La Primizia” di Selvazzano questa è stata una stagione che hanno vissuto a stretto contatto con la natura e con gli animali. E non è ancora finita visto che l’iniziativa, supportata da Coldiretti Padova, prosegue fino all’inizio delle scuole.

«Sotto la regia della giovane Chiara Trevisan i piccoli partecipanti ai centri estivi hanno potuto imparare valori fondanti come il rispetto dell’ambiente e l’importanza del consumo di prodotti sani e genuini», afferma il presidente di Coldiretti Federico Miotto. «La legge regionale sull’agricoltura sociale», prosegue Miotto, «finalmente mette nel giusto rilievo una realtà emergente e fino ad ora senza una codifica: le fattorie sociali. Ora dobbiamo sottoscrivere altri accodi per promuovere attività come la pet-therapy negli ospedali, i soggiorni per gli anziani in campagna e il recupero psicofisico dei portatori di handicap». (g.b.)

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi