Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Feste d’autunno sui Colli con olio, vini e castagne

I Colli Euganei fanno da cornice ad una serie di eventi legati ai prodotti locali. Porte aperte nella storica Villa Widmann Borletti a Bagnoli di Sopra

PADOVA. Oggi i Colli Euganei fanno da cornice ad una serie di eventi legati ai prodotti locali.

Porte aperte nella storica Villa Widmann Borletti a Bagnoli di Sopra, per un doppio evento oggi: il Friularo Festival, dedicato al celebre vino del territorio e la festa del Consorzio Pro Loco Padova - Sud Est.

La giornata apre alle 10.15 al teatro Goldoni con i saluti alle Pro Loco e “Dal passato al presente. Il Conte Widmann racconta”, narrazione delle vicende reali e leggendarie della storia di B ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

PADOVA. Oggi i Colli Euganei fanno da cornice ad una serie di eventi legati ai prodotti locali.

Porte aperte nella storica Villa Widmann Borletti a Bagnoli di Sopra, per un doppio evento oggi: il Friularo Festival, dedicato al celebre vino del territorio e la festa del Consorzio Pro Loco Padova - Sud Est.

La giornata apre alle 10.15 al teatro Goldoni con i saluti alle Pro Loco e “Dal passato al presente. Il Conte Widmann racconta”, narrazione delle vicende reali e leggendarie della storia di Bagnoli a cura dell’associazione Kaleidoscopio, con intermezzi teatrali della compagnia Sotto Sopra. A seguire la passeggiata “dal Teatro alla Villa” animata da attori con le visite guidate ai giardini e alle cantine di Villa Widmann. L’ingresso alla villa e ai granai sarà gratuito per il Friularo Festival, con esposizioni e assaggi di prodotti, intrattenimenti per tutte le età e degustazioni del vino Friulano (a pagamento, 5 euro).

Arquà Petrarca ospita la tradizionale festa dell'olio Novello, giunta alla XIV edizione, che coinvolge molti produttori di olio dei Colli. Le bancarelle aprono alle 10 per le vie del borgo trecentesc. Il programma prevede per tutta la giornata scene di antichi mestieri e rievocazioni medioevali.

L’Abbazia di Praglia ospita “I Giganti di langa”, manifestazione dedicata alle Langhe nel cuore del Veneto, con i vignaioli che presentano la propria viticoltura fra tradizione e innovazione. Oltre alle masterclass per esperti e convegni, dalle 11.30 alle 19.30 ci sarà un banco d’assaggio dove degustare le migliori produzioni di Barolo, Barbaresco, Nebbiolo, Barbera, Roero assieme a vini bianchi del territorio, accompagnati da prodotti di stagione.

Festa d'autunno alla cantina Vigna Roda di Vo’: dalle 14 alle 18 degustazione di vino e dei prodotti della cantina.

A Cittadella in piazza Pierobon, dalle 9.30 alle 19, c’è il mercatino Bontà e Benessere, mostra mercato itinerante di prodotti alimentari tipici e biologici, erboristici e di artigianato naturale. Evento consolidato a cui si affianca "Legumi che passione" in via Marconi, rassegna dedicata ai legumi e alle loro proprietà con oltre duecento varietà dal territorio italiano. Questa mattina, alle 10.30 viene allestito il laboratorio per bambini "Conoscere i legumi attraverso il mosaico". Doppio appuntamento con le tipicità e i prodotti di stagione presentati dalle aziende di Campagna Amica Coldiretti Padova.

Ad Arzergrande c’è la seconda edizione della “Festa del Raccolto” con l’esposizione e la sfilata dei mezzi agricoli, il mercato dei prodotti a “km 0”, l’allestimento della “allegra fattoria” sul prato del Municipio e la mostra “Vita d’altri tempi” con la messa del ringraziamento e la benedizione dei trattori.

Ad Ospedaletto Euganeo protagonista è “L’autunno e i suoi sapori” per tutto il pomeriggio negli spazi del patronato. Dopo la sfilata con i figuranti del Palio dei 7 Comuni e gli sbandieratori di Santa Margherita d’Adige è previsto l’incontro alla scoperta de “L’olio dei Colli Euganei, questo sconosciuto” con Roberto Callegaro del Frantoio Evo del Borgo e Cinzia Alicardo di Coldiretti Padova, che proporranno degustazioni. Non mancheranno marroni caldi, vin brulé e torte, l’esposizione delle zucche e altre attrazioni. Castagnata di San Martino a Villa Breda di Campo San Martino: dalle 14.15 a sera visite, animazione, castagne e vino a volontà.

Erika Bollettin

ha collaborato

Nicola Stievano