Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Tombolo-Luparense il match tra vicini mancava da decenni

il derbyL'Alta Padovana torna a respirare aria di derby. Domenica, infatti, si giocherà la stracittadina di Coppa Italia tra Tombolo Vigontina e Luparense, una partita che nella zona tombo...

il derby

L'Alta Padovana torna a respirare aria di derby. Domenica, infatti, si giocherà la stracittadina di Coppa Italia tra Tombolo Vigontina e Luparense, una partita che nella zona tombo - sammartinara manca da parecchi decenni e che si preannuncia spettacolare. Teatro dello scontro sarà il Comunale di Tombolo, campo in cui la neonata società presieduta da Romeo Vilnai (tra l'altro ex patron dei Lupi) giocherà le gare interne dopo che, nei mesi scorsi, si era trovato l'accordo per portare ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

il derby

L'Alta Padovana torna a respirare aria di derby. Domenica, infatti, si giocherà la stracittadina di Coppa Italia tra Tombolo Vigontina e Luparense, una partita che nella zona tombo - sammartinara manca da parecchi decenni e che si preannuncia spettacolare. Teatro dello scontro sarà il Comunale di Tombolo, campo in cui la neonata società presieduta da Romeo Vilnai (tra l'altro ex patron dei Lupi) giocherà le gare interne dopo che, nei mesi scorsi, si era trovato l'accordo per portare la prima squadra a giocare nel paese che ha dato i natali a Dino Baggio e Gigi Beghetto. Il ds Pistore ha costruito una rosa all'altezza. Nella compagine di mister Susic figura anche Nicholas Siega, ex giocatore della Luparense che nella passata stagione ha sfondato il numero delle 10 marcature. L'esordio è stato ottimo, il Valbrenta è stato domato per 3-1 a domicilio e la partita di domenica è già decisiva per le sorti del gruppo di Coppa. Dall'altra parte, però, i ragazzi di casa dovranno affrontare una Luparense che non ha ancora esordito in gare ufficiali ma che ha portato avanti un precampionato importante, con amichevoli di prestigio, dopo un mercato sontuoso. Sabato scorso, nel triangolare con Virtus Verona e Adriese è arrivata una sconfitta per 3-1 contro i neo promossi in Serie C e una vittoria per 1-0 contro i rovigotti di D, che ha visto andare in rete bomber Pietribiasi e l'interessante classe '96 Matterazzo. La squadra a disposizione di Enrico Cunico è costruita per disputare un campionato di vertice, anche se le insidie (Mestre, Portomansuè e Treviso su tutte) non mancheranno. Per i Lupi è arrivato il momento di far valere le premesse: d'altronde, quando si parla di derby, le motivazioni arrivano da sé. —

Lorenzo Aluigi