Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Tombolo sposa la Vigontina nell’Alta torna l’entusiasmo «Un sogno: il derby coi Lupi»

TomboloTombolo ha di nuovo una prima squadra a livelli importanti. Nei giorni scorsi, infatti, nella cornice degli impianti sportivi comunali del paese, è stata presentata la rosa che prenderà parte...

Tombolo

Tombolo ha di nuovo una prima squadra a livelli importanti. Nei giorni scorsi, infatti, nella cornice degli impianti sportivi comunali del paese, è stata presentata la rosa che prenderà parte al prossimo campionato di Eccellenza dopo che il neo patron Romeo Vilnai ha trovato l’accordo con la Vigontina San Paolo per portare a giocare i ragazzi di mister Susic nella cittadina di Dino Baggio e Gigi Beghetto. Una grande trovata quella dell’ex numero uno della Luparense, che gioverà a tutt ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Tombolo

Tombolo ha di nuovo una prima squadra a livelli importanti. Nei giorni scorsi, infatti, nella cornice degli impianti sportivi comunali del paese, è stata presentata la rosa che prenderà parte al prossimo campionato di Eccellenza dopo che il neo patron Romeo Vilnai ha trovato l’accordo con la Vigontina San Paolo per portare a giocare i ragazzi di mister Susic nella cittadina di Dino Baggio e Gigi Beghetto. Una grande trovata quella dell’ex numero uno della Luparense, che gioverà a tutto il movimento tombolano. È la storia di due sammartinari come, appunto, Vilnai ed Enrico Basso (socio) che, oltre all’accordo con i vertici della Vigontina, hanno trovato anche il pieno appoggio dell’amministrazione comunale tombolana, come si evince dalle parole del sindaco Cristian Andretta: «L’obiettivo primario era quello di portare di nuovo il calcio, a livello di prima squadra, a Tombolo e ci siamo riusciti. Partiamo da una categoria importante come l’Eccellenza che riesce a dare una risonanza significativa a livello regionale. Gli investimenti da fare sono senza dubbio corposi, ma sono molto fiducioso che tutto ciò possa giovare alla nostra comunità. I nuovi dirigenti hanno bisogno di appoggio e noi siamo pronti a darglielo, vogliamo creare un clima positivo con la parte tecnica e dirigenziale, cominciamo l’avventura con molto entusiasmo. La speranza è che, in futuro, questo progetto possa coinvolgere anche le altre due realtà giovanili del paese». Idee ben chiare anche da parte di Vilnai e Basso: «Ringraziamo tantissimo il sindaco perché fin da subito si è calato nella nostra idea. Il nostro è un progetto triennale, abbiamo una rosa quasi completamente nuova e dobbiamo avere la giusta pazienza. Speriamo di poter disputare il derby con la Luparense, vedremo se ci metteranno nello stesso girone; il divario tra noi e loro è ampio, bisogna essere onesti, ma siamo fiduciosi e siamo convinti che la gente risponderà all’appello». I l ds, Gastone Pistore: «Puntiamo a mantenere la categoria, abbiamo un ottimo amalgama tra giovani e “vecchi” e questo primo anno sarà fondamentale. La squadra è di buon livello, vogliamo costruire un grande gruppo. Riponiamo tantissima fiducia in Nicholas Siega, è un’96 e ha enormi margini di crescita, questo progetto è fatta su misura per lui». —

Lorenzo Aluigi

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATIi