Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

L’Aduna ha fatto shopping e nella cabina di regia arrivano Canola e Rossi

padova. Mercato in fermento nel volley, ma non per la Kioene Padova che ha già completato la sua rosa e guarda con interesse relativo alla tre giorni di Bologna, lì dove le società di Superlega e A/2,...

padova. Mercato in fermento nel volley, ma non per la Kioene Padova che ha già completato la sua rosa e guarda con interesse relativo alla tre giorni di Bologna, lì dove le società di Superlega e A/2, tra domani e mercoledì, chiuderanno le loro operazioni, prima della presentazione dei calendari di giovedì mattina. Molto più ricca di movimenti la Serie B. L’Aduna, in B/2 femminile, presenta i primi due acquisti, entrambi per la cabina di regia: Roberta Canola e Miriam Rossi. Canola, classe ’ ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

padova. Mercato in fermento nel volley, ma non per la Kioene Padova che ha già completato la sua rosa e guarda con interesse relativo alla tre giorni di Bologna, lì dove le società di Superlega e A/2, tra domani e mercoledì, chiuderanno le loro operazioni, prima della presentazione dei calendari di giovedì mattina. Molto più ricca di movimenti la Serie B. L’Aduna, in B/2 femminile, presenta i primi due acquisti, entrambi per la cabina di regia: Roberta Canola e Miriam Rossi. Canola, classe ’99, ha già vestito la maglia del club nella stagione 2016/2017, mentre lo scorso anno ha militato nell’Ipag Noventa Vicentina in B/2: «Sono tornata a Casalserugo perché credo molto nel progetto giovane di quest’anno. Voglio crescere ancora a livello tecnico, trovare una bella armonia con la squadra e naturalmente divertirmi tanto», le sue parole. Rossi, classe ’95, proviene invece dal Tecnovap di Verona (B/2) e può già vantare diverse stagioni nelle serie nazionali: «È la prima volta che mi trovo in una società con ambizioni d’alta classifica, il club mi ha fatto subito un’ottima impressione». Sempre in B/2, nuova alzatrice anche per il neopromosso Volley Eagles, che porta a Rubano Francesca Ferrari. Vicentina, trent’anni, è atleta di lunga esperienza: «Gli stimoli sono tantissimi, anche se gioco a pallavolo da diversi anni non mi sento assolutamente arrivata. Non bisogna farsi spaventare dal salto di categoria, ma occorre prepararsi ad affrontare un campionato difficile, perché il ritmo di gioco sarà diverso».

In campo maschile, prende sempre più forma il Tmb Monselice e, dopo molte conferme, arriva alla corte di coach Cicorella un volto nuovo ma non più di tanto, visto che il posto tre è Francesco “Bosch” Boscolo, centrale cresciuto nelle giovanili della società e poi in forza al 4 Torri Ferrara e all’Abc la Fenice Conselve.

In casa Fipav Veneto, il Comitato regionale rinnova la fiducia agli staff delle selezioni regionali maschile e femminile: Giovanni Galesso e Roberto Rotari, coi loro collaboratori, saranno alla guida delle due squadre anche per la prossima stagione. —

Diego Zilio .