Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Il Saonara Villatora è l’Eccellenza del fair play

A Monastier le premiazioni di società e dirigenti veneti, Borgato (Vigonza) e Guariento (Monselice) una vita per lo sport

MONASTIER

Archiviata la stagione sportiva 2017-18, per i Dilettanti è ora tempo di raccogliere i meritati riconoscimenti. Sabato, infatti, al “Park Hotel Villa Fiorita” a Monastier (Treviso), si sono svolte le premiazioni delle società e delle benemerenze regionali della Federcalcio.

Premiate le società vincitrici del proprio girone e della Coppa Disciplina, e consegnati i diplomi ai dirigenti benemeriti veneti e i premi alla stampa.



I dirigenti appartenenti a squadre della nostra provinc ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MONASTIER

Archiviata la stagione sportiva 2017-18, per i Dilettanti è ora tempo di raccogliere i meritati riconoscimenti. Sabato, infatti, al “Park Hotel Villa Fiorita” a Monastier (Treviso), si sono svolte le premiazioni delle società e delle benemerenze regionali della Federcalcio.

Premiate le società vincitrici del proprio girone e della Coppa Disciplina, e consegnati i diplomi ai dirigenti benemeriti veneti e i premi alla stampa.



I dirigenti appartenenti a squadre della nostra provincia che sono stati insigniti per la loro carriera sono stati Giannino Borgato dell’Asd Vigonza e Bernardo Guariento dell’Asd La Rocca Monselice.

Le grandi protagoniste, però, sono state come sempre le squadre che si sono distinte nell’arco della stagione, e che hanno visto premiati i loro sforzi sul campo, ma anche il loro fair play. Per quel che riguarda il Campionato di Eccellenza, l’unica padovana” premiata è stato il Calcio Saonara Villatora che, nonostante una stagione negativa, ha portato a casa la Coppa Disciplina per la correttezza dimostrata. In Promozione a rappresentare il nostro territorio la Luparense, vincitrice del proprio girone al termine di una cavalcata trionfale.

In Prima Categoria sono state invece ben tre le padovane premiate, grazie alle vittorie dei rispettivi raggruppamenti: Aurora Legnaro, Unione Cadoneghe 1957 e Calcio San Giorgio in Bosco. Avranno l’opportunità di competere in Promozione nella prossima stagione. Per il San Giorgio in Bosco è un’immediata risalita, mentre per Cadoneghe ed Aurora Legnaro rappresenta un’intrigante sfida.

In Seconda Categoria altre tre compagini hanno tenuto alto il vessillo del calcio padovano: Atheste Quadrifoglio Saletto, Nuovo San Pietro e Villafranchese. Per quanto concerne la Terza Categoria, le vincenti dei rispettivi gironi della delegazione di Padova sono state l’Asd Nuova Loreggia Calcio, l’Us Pellestrina, l’Usd Perarolo Brenta Sport e l’Asc Merlara. Le vincenti della Coppa Disciplina della delegazione di Padova sono state Polisportiva Pallalpiede ed Atletico Lissaro 88.

Consegnate inoltre targhe ai presidenti delle squadre che si sono aggiudicate questi titoli a livello regionale: dunque, i presidenti Zarattini e Masiero, numeri uno rispettivamente di Luparense e SaonaraVillatora.

I “lupi” hanno ricevuto poi l’ambita targa di campioni regionali di Promozione, mentre il Saonara Villatora si è fregiato della Coppa Disciplina.



Passando al calcio a 5, in Serie C1 il Calcio Padova ha portato a casa la Coppa Disciplina; mentre in Serie D il Torreglia ha festeggiato la vittoria del proprio girone e la Piombinese la Coppa Disciplina.

Chiusura con le donne, con il Calcio Padova feminile che si è laureato campione e la Virtus Padova che ha visto omaggiata la sua sportività con la Coppa Disciplina. —