Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Nel ricordo di Giorgia Libero ex e vecchie glorie tornano a sfidarsi

PADOVA. Le tribune dell’Appiani si sono riempite anche ieri per celebrare la 2ª edizione della “Partita a cuore libero” organizzata dalla Giorgia Libero Onlus. Un’ulteriore testimonianza del...

PADOVA. Le tribune dell’Appiani si sono riempite anche ieri per celebrare la 2ª edizione della “Partita a cuore libero” organizzata dalla Giorgia Libero Onlus. Un’ulteriore testimonianza del grandissimo affetto che ha lasciato la giovane di Casalserugo, scomparsa due anni fa, e dello spirito formidabile che muove l’associazione, molto attiva nelle sue iniziative per promuovere la raccolta di fondi a favore della prevenzione e della cura delle malattie oncologiche. Oltre all’Associazione Moro ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

PADOVA. Le tribune dell’Appiani si sono riempite anche ieri per celebrare la 2ª edizione della “Partita a cuore libero” organizzata dalla Giorgia Libero Onlus. Un’ulteriore testimonianza del grandissimo affetto che ha lasciato la giovane di Casalserugo, scomparsa due anni fa, e dello spirito formidabile che muove l’associazione, molto attiva nelle sue iniziative per promuovere la raccolta di fondi a favore della prevenzione e della cura delle malattie oncologiche. Oltre all’Associazione Morosini, hanno risposto presente tanti calciatori ed ex calciatori. L’occasione è stata utile per i circa 300 tifosi presenti per ammirare alcune vecchie glorie biancoscudate, da Andrea Maniero e Giampiero Zecchin, passando per l’ex mister Carmine Parlato e Andrea Soncin, oltre al vice-presidente Edoardo Bonetto e al team manager Marcelo Mateos. Non è mancato nemmeno il sindaco Sergio Giordani, mentre nel pre-partita si sono sfidati i Piccoli Amici di Padova, Verona, Cittadella, Vicenza e Spal. Il momento-clou all’intervallo e nel post partita, quando la lotteria benefica ha assegnato i premi ai vincitori, che si sono portati a casa alcune maglie di campioni di A, tra cui Dybala e Milinkovic Savic.(st.vo.)